«È rimasta laggiù, calda, la vita» poesia di Cristina Campo

«È rimasta laggiù, calda, la vita» poesia di Cristina Campo
È rimasta laggiù, calda, la vita, l’aria colore dei miei occhi, il tempo che bruciavano in fondo ad ogni vento mani vive, cercandomi… Rimasta è la carezza che non trovo più se non tra due sonni, l’infinita mia sapienza in frantumi. E tu, parola che tramutavi il sangue in lacrime.... Continua »
luglio 28, 2017