Saggio di figura en plein air. Donna con il parasole girata verso sinistra – Claude Monet

Saggio di figura en plein air è il nome di due dipinti del pittore francese Claude Monet, realizzati nel 1886 e conservati al Musée d’Orsay di Parigi.

Il dipinto Saggio di figura en plein air. Donna con il parasole girata verso sinistra è il pendant di Saggio di figura en plein air. Donna con il parasole verso destra. Ambedue ritraggono Suzanne Hoschedé, figlia di Alice Hoschedé, a figura intera, in mezzo a un prato con il parasole in mano.

I due quadri sono intitolati Saggi di figura en peli air perché sono stati concepiti come studi sui valori luminosi in un dipinto di figura. La tonalità prevalente è chiara e splendente, ma, osservando attentamente, il prato è costituito da una vasta gamma di colori: gialli, rosa, viola e verdi, come se vi si potessero vedere separatamente quelle notazioni cromatiche che la mente registra e restituisce in un’unica impressione di colore omogeneo. L’opera rappresenta una delle testimonianze più limpide della marcata attenzione del pittore verso il problema dei valori formali e dei delicati bilanciamenti tra i colori.

 

BIBLIOGRAFIA CONSULTATA PER LA REDAZIONE DI QUESTO ARTICOLO:

I Grandi Maestri dell’Arte: Monet, Skira

Precedente Vincent van Gogh - Salici al tramonto Successivo Il "Sigillo di Augusto" di Dioscuride